Filati, Recensioni

Recensione filato: 220 Sport Cascade Yarns

La 220 Sport Cascade Yarns è uno dei filati base per eccellenza. L’azienda statunitense con sede a Seattle distribuisce filati da tutto il mondo e ha fatto dell’ottimo rapporto prezzo/qualità il suo punto di forza. Tutti i suoi filati sono mediamente di buon livello e hanno prezzi accessibili. Non a caso la 220, nelle sue diverse categorie di peso, è molto popolare tra le knitters americane.

La 220 Sport di Cascade Yarns

Il nome 220 nasce dalla lunghezza in cui il filato è stato realizzato per la prima volta: “220 yards”, che equivalgono a 200 metri. Il nome è poi rimasto anche per le altre categorie di peso. La 220 Sport Cascade Yarns è un filato a 4 capi che viene confezionato in matasse da 50 grammi per 150 metri. Si presenta con la pelosità e il livello di torsione tipiche delle lane non troppo lavorate, inoltre non è trattato in alcun modo. E’ solo semplice, solida e calda lana peruviana. I colori sono così belli che è sempre difficile scegliere, sono profondi e luminosi sia nelle tinte unite che in quelle melange,  e vengono proposti in un ricco assortimento.

Campione 220 Sport Cascade

La fascetta suggerisce una tensione di 22/24 maglie con ferri 3,75/4, ma ho preferito lavorare con i ferri 4,5 e una tensione di 18 maglie. Il campione  è risultato elastico ma compatto con i punti ben definiti sia per le trecce che per i trafori. Dopo il lavaggio il filato, proprio in virtù della non eccessiva torsione, si è aperto diventando più soffice. La 220 Sport Cascade Yarns è una lana adatta a realizzare qualsiasi tipo di progetto, dal cardigan al cappello, ma data la sua capacità di tenuta e il suo aspetto “vecchio stile” la consiglio in particolare per golf e cardigan sportivi, soprattutto se di taglia grande. In assenza di trattamento superwash la fibra tende ad infeltrirsi, perciò raccomando di lavare a mano con la massima cura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.